Soldi on-line con Shopify

Fare soldi on-line è possibile con il dropshipping, un sistema di vendita apprezzato già da anni negli USA che da la possibilità di aprire un proprio negozio su Internet, ma senza dover gestire ordini e magazzino.

Si tratta di un modo semplice per avviare il proprio business digitale, ma richiede impegno e studio ed è importante scegliere la piattaforma di dropshipping giusta.

Cos’è il dropshipping

ll dropshipping è un sistema di vendita che consente di aprire uno store online affiliandosi ad un fornitore che si occupa direttamente dei prodotti in magazzino e della spedizione.

Chi gestisce lo store virtuale, invece, dovrà individuare il catalogo da mettere on-line scegliendo tra vari prodotti messi a disposizione sui principali marketplace.

L’app migliore per creare un negozio in dropshipping è sicuramente Shopify.

Su sito Cerchia Perfetta sono presenti webinar gratuiti per approfondire il tema del dropshipping.

Scegliere Shopify per il proprio store

Tra le varie piattaforme di e-commerce per avviare il proprio negozio virtuale, quella migliore è Shopify. I suoi punti di forza sono la semplicità di utilizzo che permette a tutti, anche chi non ha esperienza tecnica, di creare il proprio store.

Affiliandosi a Shopify, inoltre, è possibile personalizzare il sito del negozio virtuale scegliendo tra tantissimi temi e usufruire della pratica app per dispositivi mobili di questa piattaforma.

Shopify offre piani mensili a cifre davvero interessanti, soprattutto se si considera che, oltre a scegliere la struttura e l’aspetto del sito, non bisognerà fare molto altro, se non definire il proprio inventario.

Grazie a questa piattaforma, infatti, le attività di pagamento e spedizione saranno praticamente automatizzate.

Fare soldi on-line su Shopify, qualche consiglio

Per iniziare a guadagnare con il dropshipping e far si che il proprio store virtuale abbia successo è necessario prestare attenzione ad alcuni dettagli.

Ad esempio, è importante scegliere il nome del proprio negozio che deve essere semplice, da pronunciare e da ricordare, creativo e memorabile, ovvero avere un motivo per essere ricordato o richiamato alla mente.

Certo, non è semplice trovare il nome giusto per il proprio ecommerce, ecco perché è necessario affidarsi a dei professionisti che possano fornire il loro supporto in questa fase.

Christian Lentini, fondatore di Cerchia Perfetta, si occupa da anni di digital marketing ed offre consulenza agli imprenditori che vogliono intraprendere una carriera nel mondo del Web, ma anche di formazione sul dropshipping.

Lo step successivo è quello di creare il proprio account su Shopify e impostare il proprio store. Questo vuol dire scegliere le modalità di pagamento, le condizioni di spedizioni e le politiche di reso, ma non solo.

Se vuoi qualche consiglio mirato, questa guida su come fare soldi on-line con Shopify potrà essere molto utile.

I vantaggi del dropshipping

Il principale punto di forza del dropshipping è che non c’è bisogno in un investimento per formare l’inventario. Questo vuol dire che non bisogna acquistare i prodotti in anticipo, e quindi il rischio è davvero ridotto al minimo.

Non essendoci un magazzino e non dovendosi occupare della spedizione, se non in casi eccezionali, il dropshipping offre una modalità di gestione molto semplificata rispetto ad un negozio fisico, ma anche rispetto ad un ecommerce tradizionale.

E poi, si può lavorare da casa, o da dove si preferisce, perché si ha solo bisogno di una connessione a Internet.

Aprire un ecommerce su Shopify è un’ottima opportunità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.