Quanto guadagna un croupier?

In Italia il gioco d’azzardo esiste anche se spesso non si nota: questo perché il giro dei “casinò” non viene messo eccessivamente in evidenza. Se per alcuni viene visto come il Paese delle Meraviglie, per altri rappresenta un vero incubo, poiché crea dipendenza anche se non si hanno le giuste risorse economiche per scommettere.
Visto da quest’ottica il successo del casinò può essere interpretato molto negativamente ma se ci pensate ha anche i suoi lati positivi, come ad esempio l’assunzione di numeroso personale. Chi lavora lì viene denominato croupier ed il suo ruolo consiste principalmente nel servire i giocatori, oltre al fatto di gestire al meglio il sistema.
Ma quanto guadagna un croupier?

Molto dipende dalla zona e dunque dalla fama di quel casinò. Solitamente la paga per un croupier oscilla dalle 800 alle 1200 euro. Inoltre, per essere assunti bisogna prima seguire un corso di formazione il quale mira ad una completa illustrazione dei compiti da svolgere. Può sembrare una mansione semplice ma non è così: è necessario possedere alcune peculiarità, come ad esempio la velocità nel disporre le carte, l’altissimo livello di concentrazione (il quale dev’essere costante poiché al croupier non deve sfuggire nulla) e la capacità di rapportarsi con il cliente.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *