Arriva l’autunno e con sé le prime influenze!

Fino a qualche giorno la nostra penisola era alle prese con le continue ondate di caldo africane. Adesso, la situazione è cambiata in maniera repentina e c’è stato un netto calo delle temperature. In alcune zone del Sud si può godere di un clima mite e fresco ma al nord ci si è trovati dinanzi alla prima ondata di freddo, quasi come se fosse pieno inverno!
E certamente tutto questo ha portato ai primi malanni di stagione: tantissimi italiani sono già a letto con febbre e raffreddore, in particolar modo i bambini tra i 6 e i 10 anni, età che coincide perfettamente con il periodo scolastico.

Come cercare di restare immuni a questa ondata di influenza?
I metodi per scamparsela con sicurezza non esistono ma i “rimedi della nonna” ci sono sempre ed aiutano notevolmente nella prevenzione. Alcuni esempi?
Seguire una corretta alimentazione, ricca di frutta, verdura, tisane e bevande calde, oppure coprirsi a “cipolla” (a strati) in modo tale da non trovarsi impreparati dinanzi ad ogni cambio meteorologico e dormire bene (almeno 7-8 ore a notte).

Questo calo delle temperature però, non segna di certo l’inizio definitivo della stagione fredda: la prossima settimana si prevede un leggero aumento che ci permetterà di indossare degli indumenti meno pesanti.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *