Confetture che passione!

Sono cominciate le feste natalizie ed allo stesso tempo la corsa per i regali. Ma avete mai pensato di donare un qualcosa di “homemade” senza dover dunque spendere un capitale, come ad esempio le confetture?

Semplici da preparare e gustose, possono rappresentare un regalo di Natale molto gradito. Il trucco sta nella confezione: basta inserire il vostro preparato in un barattolo a tema decorato con fiocchi, ricami e così via.
Ma quali sono le confetture più gettonate e soprattutto quali sono i procedimenti da seguire?
Nessun problema, oggi vi forniamo alcune ricette dalla difficoltà bassa ma di elevato gradimento: buona lettura!

1. Confettura di Albicocche
Per preparare una confettura di albicocche avrete bisogno di: 750 grammi di albicocche, 150 grammi di mandorle a lamelle, 25 ml di succo di limone e 300 grammi di zucchero.
Procedura: Innanzitutto lavate bene le albicocche e togliete i noccioli al loro interno. Dopodiché adagiatele su un vassoio e conservatele nel freezer per circa un’oretta.

Nel frattempo, cuocete lo zucchero nell’acqua bollente (fino al raggiungimento dei 121 gradi centigradi che potrete constatare con l’apposito termometro da cucina).
Non appena vi accorgete di ciò, prendete le albicocche dal congelatore ed immergetele nella pentola che contiene lo zucchero cotto. Aggiungete il succo di limone e poco dopo spegnete il fuoco.

Coprite il recipiente con la carta pellicola e lasciate riposare il tutto per una notte (ci vogliono almeno 12 ore) a temperatura ambiente. Il giorno successivo fate bollire nuovamente il composto fino a quando non ottenete una concentrazione zuccherina (ve ne accorgete dalla consistenza). Versate il composto in dei vasetti ed unite le mandorle. Capovolgete i recipienti e una volta raffreddati, rigirateli.

2. Confettura di fragole
Per preparare una confettura di fragole avrete bisogno di: 1 kg di fragole, 250 grammi di zucchero, succo di limone, 25 grammi di preparato alla pectina ed 1 ramo di basilico.
Procedimento: Lavate il basilico, le fragole e tritate il tutto. Dopodiché uniteli allo zucchero ed al preparato di pectina e fateli bollire in una pentola fino ad ottenere un composto denso.
Versate il preparato in dei vasetti, chiudeteli e capovolgeteli fino a quando non si raffreddano.

3. Confettura di ciliegie
Per la preparazione di una confettura di ciliegie avrete bisogno di 600 grammi di ciliegie, 400 grammi di zucchero, la scorza di un limone.
Innanzitutto, denocciolate le ciliegie (possibilmente attraverso l’apposito utensile) e dopo averle lavate, mettetele in un pentolino insieme allo zucchero ed alla scorza di limone. Fate bollire il tutto e al termine della cottura eliminate le scorze di limone.
Inserite il composto in dei vasetti, chiudeteli e capovolgeteli fino al loro raffreddamento.

Queste sono soltanto alcune delle tantissime confetture che si possono preparare. E c’è da precisare inoltre che le fragole, le albicocche e le ciliegie non si trovano con facilità in questo periodo, ma potete sempre optare per i frutti di stagione come ad esempio le arance, le mele, le pere e i kiwi. I procedimenti sono molto simili, cambia solo il frutto protagonista.
State pur certi che con un regalo del genere farete un’ottima figura e verrete apprezzati soprattutto per l’amore e il tempo dedicato!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *